X

Iscrizione alla newsletter

Iscrivendoti alla nostra newsletter potrai ricevere gli aggiornamenti su tutte le soluzioni e i prodotti proposti da CTA.

Dichiaro di aver letto e accettato i termini dell’informativa sul trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Presto il consenso al trattamento dei dati personali come descritto nell’informativa.

X

Dove Siamo

via Turati, 2/D
22036 Erba, (CO)

Tel. +39 031 647901
Fax +39 031 64790203

info@cta.it

Virtualizzazione dei server VMware

La migliore piattaforma per le infrastrutture di cloud computing VMware vSphere

VMware vSphere, la piattaforma di virtualizzazione leader del settore, consente agli utenti di virtualizzare le applicazioni con
scalabilità verticale e orizzontale in assoluta sicurezza, ridefinisce la disponibilità e semplifica il data center virtuale.
Il risultato è un'infrastruttura on demand, flessibile e altamente disponibile, che è la base ideale di qualunque ambiente cloud.

Massimo incremento della continuità operativa dell'infrastruttura cloud, riduzione del downtime non pianificato ed eliminazione del downtime pianificato per la manutenzione di server e storage

Virtualizzazione delle risorse server x86 e aggregazione in pool logici a cui possono essere allocati più carichi di lavoro.

Ottimizzazione dei servizi di rete per l'ambiente virtuale, oltre a semplificazione dell'amministrazione e della gestione

Riduzione della complessità associata ai sistemi di storage back-end e utilizzo più efficiente dello storage nelle infrastrutture cloud.

Offri numerose opzioni per la fruizione dell'ambiente cloud.

Protezione di dati e applicazioni con la piattaforma di virtualizzazione dei server "bare-metal" più sicura del settore.

Definizione

 

La virtualizzazione consente ad un server fisico di ospitare più macchine virtuali, condividendo le risorse del singolo server attraverso differenti ambienti. I server virtuali e i desktop virtuali consentono di ospitare differenti sistemi operativi e applicazioni localmente e in remoto, annullando tutti i problemi delle infrastrutture fisiche e supernado i limiti geografici. Inoltre il miglior utilizzo delle risorse hardware porta ad importanti risparmi di costi sia di capitale che di energia consumata. Aumentano anche la disponibilità delle risorse, migliora e si semplifica la gestione dei desktop, aumenta il livello di sicurezza dell’infrastruttura. In una infrastruttura virtuale è anche possibile migliorare i processi legati al disaster recovery.

 

La virtualizzazione è una tecnologia software ampiamente sperimentata che sta rapidamente trasformando il panorama IT e cambiando dalle fondamenta il modo di utilizzare le risorse informatiche.

 

La virtualizzazione travalica i confini dei potenti computer x86 odierni, originariamente progettati per eseguire un singolo sistema operativo e una singola applicazione, e consente di eseguire più sistemi operativi e applicazioni contemporaneamente nello stesso computer, aumentando in tal modo l’utilizzo e la flessibilità dell’hardware.

 

La tecnologia della virtualizzazione può arrecare vantaggi a chiunque adoperi un computer: da professionisti IT e amanti del Mac ad attività commerciali ed enti della pubblica amministrazione. Entrate a far parte delle milioni di persone che in tutto il mondo si servono della virtualizzazione per risparmiare tempo, denaro ed energie ottimizzando l’hardware informatico in loro possesso.

Informazioni sulla virtualizzazione VMware

 

Funzionamento

 

La virtualizzazione sostanzialmente consente di trasformare l’hardware in software. Grazie a un software come VMware è possibile trasformare, ovvero “virtualizzare”, le risorse hardware di un computer x86, compresi la CPU, la RAM, il disco rigido e il controller di rete, e creare una macchina virtuale completamente operativa in grado di eseguire i propri sistemi operativi e applicazioni al pari di un computer “reale”.

Più macchine virtuali condividono le risorse hardware senza interferire tra loro. Per tale motivo, è possibile eseguire contemporaneamente diversi sistemi operativi e applicazioni in un singolo computer.

L’approccio di VMware

 

L’approccio alla virtualizzazione di VMware consiste nell’inserimento di un sottile strato di software direttamente nell’hardware del computer o nel sistema operativo host. Tale strato di software crea le macchine virtuali e contiene un sistema di monitoraggio o “hypervisor” che alloca le risorse in maniera dinamica e trasparente per eseguire contemporaneamente più sistemi operativi indipendenti in un singolo computer fisico.

 

La virtualizzazione di un singolo computer fisico è solo l’inizio: VMware offre una solida piattaforma di virtualizzazione in grado di supportare centinaia di computer fisici e dispositivi di storage interconnessi per la creazione di un’intera infrastruttura virtuale.

 


 

 

vSphere 6.0

 

Elaborazione
Maggiore scalabilità grazie all’aumento della configurazione massima: le macchine virtuali supportano fino a 128 CPU virtuali (vCPU) e 4 TB di RAM virtuale (vRAM), mentre gli host supportano fino a 480 CPU e 6 TB di RAM, 1.024 VM per singolo host e 64 nodi per cluster.
Supporto esteso: supporto esteso di chipset x86, dispositivi, driver e sistemi operativi guest di ultima generazione. Per l’elenco completo dei sistemi operativi guest supportati, consultare la Guida alla compatibilità di VMware.
Grafica straordinaria: la vGPU™ NVIDIA GRID™ offre alle soluzioni virtualizzate tutti i vantaggi della grafica con accelerazione hardware NVIDIA.
Clonazione istantanea*: questa tecnologia, integrata in vSphere 6.0, consente di clonare e distribuire rapidamente macchine virtuali, con una velocità 10 volte superiore rispetto a oggi.

 

Storage

Trasformazione dello storage per le macchine virtuali: vSphere Virtual Volumes* trasforma gli array di storage esterni in dispositivi VM-aware. La gestione dello storage basata su policy (SPBM, Storage Policy Based Management) consente la gestione comune di più livelli di storage e l’automazione della gestione del livello del servizio con storage dinamico. Insieme, queste funzionalità permettono di creare istanze delle esatte combinazioni di servizi di dati (snapshot, cloni, replica remota, deduplicazione e così via) in modo più efficiente e per singola VM.

 

Rete

Network I/O Control: nuovo supporto per singola macchina virtuale e possibilità di riservare larghezza di banda per i switch distribuiti per garantire i livelli di servizio minimi.

 

Disponibilità

Miglioramenti di vMotion: esecuzione della migrazione live senza interruzione dell’attività di carichi di lavoro su switch distribuiti e vCenter Server, nonché su lunghe distanze (RTT fino a 100 ms). Lo straordinario incremento del tempo RTT, dieci volte maggiore, garantito da vMotion su lunghe distanze consente ai data center fisicamente dislocati a New York e Londra di effettuare la migrazione live dei carichi di lavoro tra le due sedi.

vMotion con replica assistita*: consente ai clienti, con replica attiva-attiva configurata tra due siti, di eseguire vMotion in modo più efficiente, con un notevole risparmio in termini di tempo e risorse (fino al 95% più efficiente a seconda della quantità di dati).

Fault Tolerance (fino a 4 vCPU): supporto esteso della funzionalità di Fault Tolerance basata su software per carichi di lavoro che prevedono fino a 4 CPU virtuali.
Gestione

Libreria dei contenuti: repository centralizzato che consente una gestione semplice ed efficace dei contenuti, inclusi template delle VM, immagini ISO e script. Grazie alla libreria dei contenuti vSphere, ora è possibile memorizzare e gestire i contenuti da una posizione centrale e condividerli tramite un modello di pubblicazione e abbonamento.

Clonazione e migrazione tra vCenter*: è possibile copiare e spostare le macchine virtuali tra host su diversi vCenter Server con un’unica operazione.

Interfaccia utente migliorata: Web Client molto più reattivo, intuitivo e semplice.

 

Scarica la BROCHURE di VMware vSphere 6.0 

 


 

 

titolo]La versione più usata – VMware vSphere Essentials Kit[/titolo]

 

 

 

Scarica la BROCHURE di VMware vSphere Essentials Kit

 

 


 

 

Confronta le diverse versioni di VMware vSphere e scopri quella più adatta per la creazione della tua infrastruttura virtuale. Per le distribuzioni di vSphere è richiesta un’istanza di VMware vCenter Server.

 

 

 

 

Sito per APPROFONDIMETO VMWARE VSPHERE 6.0

 

X

Scrivici! Saremo lieti di conoscerti

Dichiaro di aver letto e accettato i termini dell’informativa sul trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Presto il consenso al trattamento dei dati personali come descritto nell’informativa.