X

Iscrizione alla newsletter

Iscrivendoti alla nostra newsletter potrai ricevere gli aggiornamenti su tutte le soluzioni e i prodotti proposti da CTA.

Dichiaro di aver letto e accettato i termini dell’informativa sul trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Presto il consenso al trattamento dei dati personali come descritto nell’informativa.

X

Dove Siamo

via Turati, 2/D
22036 Erba, (CO)

Tel. +39 031 647901
Fax +39 031 64790203

info@cta.it

ThinClient

Dispositivo per l’accesso remoto alle applicazioni e ai dati su server ThinClient

Un dispositivo da scrivania che consente l’accesso remoto alle applicazioni e ai dati, installati ed eseguiti su un server centrale.

È molto più piccolo di un PC, completamente silenzioso e può essere posizionato verticalmente sulla scrivania o orizzontalmente come base monitor.

È anche la soluzione ideale per ambienti dove è richiesta la migrazione da terminali tradizionali ad ambiente TCP/IP, anche multi host.

Grande vantaggio del Thin Client è la possibilità di amministrare il dispositivo in modo remoto e centralizzato, dalla fase di installazione o sostituzione a quella di configurazione e monitoraggio operativo.

Cosa sono, come funzionano e quali sono i grandi vantaggi rispetto alle reti tradizionali di PC?

Le ormai sempre più diffuse installazioni hanno dimostrato che il Thin Client è il sistema ideale per qualsiasi realtà aziendale.

 

Come funziona il Thin Client e la centralizzazione delle applicazioni?

Il Thin Client è un dispositivo da scrivania che consente l’accesso remoto alle applicazioni e ai dati, installati ed eseguiti su un server centrale.

È un terminale di rete evoluto che permette, con grande affidabilità, di eseguire delle connessioni ad uno o più server/Host per poi utilizzarne le risorse messe, da quest’ultimi, a disposizione.

 

Il Thin Client è un dispositivo hardware e software caratterizzato da un processore, memoria RAM e supporto “disco” flash dove è residente un sistema operativo integrato assieme ai software di connessione.
Non è quindi dotato di supporto di memorizzazione dati rotante (Hard Disk) e nessuna parte meccanica in movimento (no ventole), garantendo quindi alta affidabilità, lunga vita al prodotto e costi di gestione estremamente ridotti.

 

Un terminale Thin Client si connette con protocollo standard di rete TCP/IP e supporta differenti protocolli di comunicazione per il collegamento verso i server, come protocolli RDP di Microsoft o ICA di Citrix ed altri ancora, permettendo di integrarsi in ogni architettura in base alle specifiche esigenze del cliente.

 

Il Thin Client garantisce l’accesso immediato sia alle applicazioni Office aziendali che vengono eseguite sul server di rete, sia alle applicazioni tradizionali IBM AS/400 o S/390, Unix, etc…

 

I dati e le applicazioni risiedono quindi sempre sui server, garantendo quindi una sicurezza contro possibili virus e l’immediata accessibilità nel caso in cui si verifichi un problema su un terminale.

 

La grande semplicità di installazione, la centralizzazione delle informazioni, la completa amministrazione remota, l’affidabilità del prodotto, (MTBF 9 volte superiori a quello di un tipico PC), la sicurezza dei dati, sono tutti fattori che portano con l’utilizzo di un Thin Client alla significativa riduzione del Total Cost of Ownership (TCO) in una architettura Thin Client Computing rispetto ad una architettura tradizionale Client/Server.

X

Scrivici! Saremo lieti di conoscerti

Dichiaro di aver letto e accettato i termini dell’informativa sul trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Presto il consenso al trattamento dei dati personali come descritto nell’informativa.